A POCHI GIORNI DALLA SFILATA DI MILANO...
tutto #RICOMINCIA!

#ricerca #riconversione #riuso #rispetto. Ancora non sono terminate le vendite dell'uomo, si stanno svolgendo in questi giorni le sfilate della fashion week di New York, le conversazioni trattano ancora di inverno 2016/17, ma noi creativi insaziabili, stiamo già iniziando il lavoro di ricerca per le nuove collezioni primavera estate 2017.

Già c’è stato Pitti Filati dove l’argomento tematico delle Tendenze, parlava di MATERICITA e di come si può convertire la materia, pensando al futuro della Green Economy.

Tutto è basato sui processi di trasformazione e di lavorazione di qualsiasi tipo di materiale, che con nuove tecnologie e nuove sperimentazioni riesce ad essere rigenerato in altra materia, che poi con l’aiuto della creatività diventa il motore del nuovo design.

Sempre di più la moda ha iniziato a parlare di riconvertire, riusare, ritrasformare qualsiasi tipo di scarto industriale in fibre/filato per fare capi di abbigliamento. Nascono filati ecologici, composti da fibre naturali e lavorati con tecniche che salvaguardano l’ecosistema, rifiniti e tinti con coloranti che non inquinano provenienti addirittura dalla frutta come il kiwi, l’arancia, la mela, la banana, mantenendo inalterate i loro profumi.

Un nuovo mondo da scoprire, interessante e stimolante, che ci apre anche un diverso modo di pensare le collezioni future. Cercare di capire come usare la creatività per salvaguardare il nostro sistema ecologico, è un concetto che ci apparterrà da ora in poi, che ci tranquillizzerà nei confronti della società.

studio stefano chiassai (2)

Sono a MilanoUnica la fiera che riunisce aziende del SETTORETESSILE, che espongono le loro nuove proposte per la P/E 2017 e il loro sapere QUOTIDIANOAZIENDALE, mettendolo a disposizione di chi chiede ricerca, proposta, disponibilità a creare qualcosa di SPECIALE. Si tratta di una fiera enorme composta da 5 grandi Padiglioni. Ogni padiglione raggruppa aziende diverse tra loro ma accomunate dalla realizzazione di un certo tipo di prodotto.

Un padiglione parla di lane biellesi, un altro di tessuti da camiceria, un padiglione di lane cardate e tessuti di aziende pratesi, poi c’è quello dove trovi qualsiasi tipo di accessori, bottoni, zip, nastri e NINNOLIVARI infine quello SPECIALGUEST dedicato ai dei fantastici e tecnologici tessuti di aziende giapponesi.

All’interno di questa MIRIADEDIAZIENDE da visitare esiste anche uno spazio dedicato alle TENDENZE della prossima stagione, organizzato e curato da un team di persone specializzate (i cosiddetti coolhunter!) che girano il mondo per scoprire, individuare, intuire NUOVEEMOZIONI da trasmettere, emozioni che si trasformano in conferenze, incontri, colori, materiali, grafiche.

A MILANOUNICA si è parlato di quattro grandi AREE TEMATICHE per la Primavera/Estate 2017: Abissi, Natura e Artificio, Africa Punk e Psico Beat.

Questi tre giorni milanesi sono giorni intensi di appuntamenti di lavoro alla ricerca di tessuti nuovi e stimolanti, per respirare già un aria da Primavera/estate 2017, oltre ad essere il preludio di Première Vision la più grande manifestazione di tessuti, pelle, accessori che si svolge a Parigi e che raggruppa aziende da tutto il mondo in uno SPAZIOGIGANTESCO presso il Parc d’Expositions.

Lunedì 15 febbraio, Aeroporto di Firenze siamo in attesa di prendere il volo per C.d.G. Aeroporto di Parigi. Il volo è over booking e come tutte le stagioni, la gente è abbastanza ALTERATA, noi, cioè io e Anna una mia COLLABORATTRICE, non abbiamo questo problema perché abbiamo fatto il check-in ieri via web.

Il volo è pieno di persone che conosciamo, amici tessutai di Prato che espongono a PREMIEREVISION con le loro collezioni. Arriviamo a Parigi in hotel intorno alle 16.00 il tempo di sistemarci in camera e ripartiamo subito per incontrare il mio amico Jacques di #Kiliwatch.

studio stefano chiassai (3)

Kiliwatch è una tappa ormai fissa da anni, un mega negozio di Vintage, una vera manna PERIMIEIOCCHI, Jacques mi seleziona capi interessanti che quando arrivo da lui in negozio mi sottopone… e chiaramente acquisto! Un negozio straordinario pieno di giovani alla ricerca del capo vintage giusto, uno spazio colmo di merce di tutti i tipi, dove quando entri sentì subito L’ODOREDELTEMPO in un ambiente pieno di ENERGIADITENDENZA.

È bellissimo stare lì qualche ora ad osservare le persone che entrano, quello che comprano, come si vestono, persone di tutti i gusti, Semplici, Strambissime, Pazzoidi, Professionisti, persone che arrivano, in occasione di PREMIEREVISION da tutte le parti del Mondo.

studio stefano chiassai (4)

Martedì 17 febbraio, primo giorno di lavoro in FIERAVISION, il tempo di organizzare gli appuntamenti da fare e poi via immersi nel nostro mondo, in questi IMMENSIPADIGLIONI a respirare VITALITÀSTRANIERA, VIGOREEDETERMINAZIONE, parlare, confrontarsi fuori dal nostro ambiente italiano, a cercare, esplorare, perseguire, frugare, fiutare…. cosa???

L’ispirazione, l’impulso, la poesia, la scintilla giusta che ci DARÀENTUSIASMO per il futuro delle nostre Collezioni per la PRIMAVERAESTATE 2017. E V V I V A L A R I C E R C A S A N A E S I N C E R A.

Studio Chiassai srl - Via Lucheria 82/B - 52027 San Giovanni Valdarno (AR) | PIVA 01487550517 | PRIVACY POLICY